Una cura di succo di betulla contro i dolori articolari e muscolari

Questa cura, facile da intraprendere, è consigliato per alleviare il dolore articolare. Magnesio, silicio, potassio, calcio e vitamina C, contenuta nella sua linfa e il suo succo, la rendono una vera pozione magica! Questa cura è per voi, se avete stagionale dolori reumatici, regolarmente lumbagos, dolori articolari o muscolari. Dura circa 3 settimane.

ControindicazioniControindicazioni

Questa cura non è indicato per i bambini, adolescenti e donne incinte o in allattamento. In caso contrario, non c’è nessuna controindicazione ad effettuare questa cura, con l’eccezione di intolleranza alimentare, naturalmente. Se avete renali o biliari, le pietre, la cura può farli spostare, o addirittura eliminare, ma si corre il rischio di innescare un attacco di colica renale, che lo rende una controindicazione relativa. In tutti i casi, in questo contesto, questo trattamento richiede un follow-up medico.

Descrizione della cura

Questa cura deve essere fatta ad ogni cambio di stagione. Ogni mattina, per tre settimane, prendete tre cucchiai di succo di betulla diluito in un bicchiere di acqua o succo di frutta (preferibilmente di frutta rossa). Si può anche bere puro succo di betulla, soprattutto se si esce dal sap.

I benefici della cura

Succo di betulla aiuta a drenare le articolazioni e la lotta contro il reumatismo. Dopo questa cura, le articolazioni più mobili, la mattina caglio di più facile, le articolazioni meno caldo e infiammato, e l’immunità è anche rinforzata. Oltre che per la sua “pulizia” effetto sulle articolazioni, succo di betulla fornisce fosforo, calcio e silicio, che sono molto importanti per il metabolismo osseo e la forza (anche questo protegge i denti). Agisce anche contro la progressiva distruzione delle articolazioni e tra l’altro contro l’invecchiamento generale del corpo, grazie alla sua ricchezza in antiossidanti potenti, come il selenio e la vitamina C.

E poiché si tratta di un prodotto completo, ha anche salicilati (aspirina naturale) che le conferiscono proprietà analgesiche , e che fluidificare il sangue. La ciliegina sulla torta, questa cura avrà anche un effetto positivo sull’umore! Infatti, la betulla dona all’organismo una buona quantità di magnesio e litio, che sono modulatori positivi del nostro temperamento.

Dove trovare il succo di betulla?Dove trovare il succo di betulla?

Si può facilmente trovare il succo di betulla in farmacia o in negozi di alimentari organici, ma anche nel vostro giardino!

In commercio troverete succhi di sap e gli altri dalle foglie della betulla. Il succo estratto dalle foglie è quasi cinque volte più economica di quella prodotta dal sap, ma contiene anche molto meno attivi. Tuttavia, spesso è sufficiente e il sap è riservato a coloro che hanno reumatologiche dolore davvero molto pronunciato.

Raccolta succo di betulla nel vostro giardino

Utilizzando un trapano, praticare un buco poco profondo nella corteccia di betulla per raggiungere l’alburno (legno, che è appena sotto la corteccia). Regolare un piccolo tubo (ad esempio, l’infusione di un tubo e la guarnizione intorno al tubo, foro, nastro, argilla, argilla o in resina. Collegando l’albero di una bottiglia, attraverso il piccolo tubo a tenuta stagna, è facilmente raccolto il succo di betulla. Questo succo può fermentare molto rapidamente. È importante, quindi, tenere in frigorifero e consumare entro 3 giorni. Se si beve all’inizio della fermentazione, si andrà a beneficio in aggiunta alla sua azione stimolante sul sistema immunitario.

Come rendere la cura più efficace?Come rendere la cura più efficace?

Stanco? Se si stanca rapidamente e si sono spesso tosse con un debole tono, prendere un cucchiaio di succo di olivello spinoso, la mattina un po ‘ d’acqua, oltre alla betulla cura. Se si hanno problemi cardiovascolari associati con i tuoi reumatismi, bere il succo di betulla diluito in 50 cl di succo di mela biologico senza zuccheri aggiunti.

– Spostare! Anche se la rimozione della ruggine è difficile. Infatti, i più sedentari sono il più forte dei tuoi dolori. Il più semplice è quello di mantenere un minimo di camminare e di fare nuoto e ginnastica acquatica. Così, senza il vincolo di gravità, il vostro corpo sarà in grado di muoversi più facilmente e il tono, senza alcun dolore, i muscoli che proteggono le articolazioni. Ma attenzione, è la pratica di una attività fisica di mantenimento e di non fare sport in modo intenso, che potrebbe farti del male e contribuire, al contrario, per l’aggravarsi del suo stato.

– Una cura di germe di grano. Il germe di grano è molto interessante, come 2 mesi di cura, in autunno e in primavera, ad un tasso di 1 a 3 cucchiaini al giorno, cospargere sui cibi della colazione e del pranzo. Germe di grano aiuta a mantenere sane le ossa e le articolazioni, promuovendo l’assorbimento del calcio da membrane mucose digestive e riducendo l’infiammazione.

– Consumare le alghe. Le alghe contengono fucoxantins e fucoidan che hanno proprietà antiossidanti e sono molto interessanti per le persone con i reumatismi. Inoltre, alcuni studi scientifici riconoscere un ruolo nella prevenzione

Cancro, malattie cardiovascolari, obesità e abbassare i livelli di colesterolo. Si può consumare fresco, in insalata, o essiccato in scaglie, cosparso di zuppe e minestre. Come con i funghi, se non sei un esperto, non prenderli sulla spiaggia, come alcuni di loro non sono commestibili e possono essere contaminati con pesanti cancerogene metalli. Commerciale alghe è soggetto a controlli molto rigorosi. Le alghe si lotta sclerosi (rigidità muscolare o articolare) e reumatismi, ma la loro ricchezza in iodio e sodio rende controindicato in persone con ipertiroidismo e la pressione arteriosa alta. È meglio inserirli gradualmente nella dieta e consumare con cautela: solo una volta o due volte alla settimana.

– Mangiare frutti di mare. Se amate i frutti di mare e crostacei, non perdete il vostro tempo! Consumare molluschi, preferibilmente crudo, perché l’acqua del mare che contengono è ricco di rame, zinco e selenio, che hanno un effetto benefico sulle articolazioni e reumatismi.

Raccogliere l’acqua che si accumula nella parte inferiore del vassoio di frutti di mare, filtrare, aggiungere un limone filetto e bere: si farà il meglio per le vostre articolazioni. Ovviamente, questo non è consigliabile per le persone che hanno una dieta senza sale e chi ha troppo acido urico (gotta).

Questa cura viene dal libro “Sano tutto l’anno, 20 naturali ed efficaci cure dieta” , che è appena stato pubblicato da Prat (17 €). Per scoprire altre cure, vai a questa ottima guida.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *